Il piano dell’offerta formativa

Il POF della Scuola dell’Infanzia è contenuto nel seguente file: pof-infanzia-e-primaria-2014-2015

PREMESSA

L’Istituto Suor Orsola Benincasa oggi si estende per 33.000 mila mq ove sorgono 8 corpi di fabbrica, realizzati in fasi successive (dal XVI al XXI sec.), di cui due chiese, un museo, le Scuole, l’Università, la Biblioteca, l’Archivio, il Chiostro, i Giardini pensili.
La sede dell’Istituto, collocata a ridosso della collina del vomero si sviluppa lungo il corso Vittorio Emanuele ed è prospiciente la zona popolare dei quartieri Spagnoli.
La centralità nel territorio e l’estrema vicinanza delle fermate di tre funicolari rendono le scuole agevolmente accessibili da qualsiasi zona e provincia di Napoli.
Questa collocazione ha consentito, specialmente negli ultimi anni, una differenziazione territoriale della provenienza degli utenti.
Le Scuole dell’Istituto garantiscono un percorso formativo unitario che copre l’intero ciclo di studi e predispongono un piano di lavoro basato non solo su una visione orizzontale della crescita degli alunni, ma anche e sopratutto su una dimensione verticale che consente, attraverso scambi di esperienza e conoscenze, metodologia e ricerca, di pianificare la sperimentazione didattica tenendo conto delle diverse fasce di età.
Obiettivo fondamentale della nostra scuola è il successo formativo dell’alunno, da conseguire per mezzo dell’educazione intesa non come semplice trasmissione di conoscenze, ma come promozione nel discente di una personalità autentica, libera, cosciente e responsabile, capace di agire interattivamente nell’ambito della realtà in cui vive, studia e lavora.

BISOGNI EDUCATIVI NELLA SOCIETA’ CONTEMPORANEA

• Avviamento alla comunicazione in lIngua inglese.
• Avviamento alle tecniche di comunicazione non verbale ( linguaggio musicale, teatrale, informatico).
• Educazione ambientale e alla persona.
• Educazione alla conoscenza e all’accettazione delle diversità

BISOGNI DELL’UTENZA

• Continuità didattica e formativa.
• Orientamento scolastico.
• Integrazione degli alunni diversamente abili nei gruppi classe.
• Coinvolgimento delle famiglie.

ATTIVITA’ DELL’ISTITUTO

• Laboratorio linguistico (inglese)
• Laboratorio psico motorio.
• Laboratorio musicale
• Laboratorio grafico pittorico
• Laboratorio teatrale
• Alfabetizzazione per alunni stranieri

FINALITA’ E OBIETTIVI FORMATIVI

• Conoscenza degli ambienti di vita e dei riferimenti religiosi, etici e comportamentali delle famiglie per consentire la creazione di una rete solida e costante di scambi e di responsabilità condivise comuni.
• Accoglienza: individuazione ed accettazione delle curiosità, delle esplorazioni e delle proposte dei bambini.
• Operatività: creazione di esperienze e progetti di apprendimento che favoriscano la sistematizzazione nei campi di esperienza.

OBIETTIVI FORMATIVI

• Sviluppo della capacità relazionali.
• Acquisizione di comportamenti corretti e responsabili per il vivere insieme.
• Conquista dell’autonomia.
• Rafforzamento dell’identità.
• Sviluppo elle competenze.

ORGANIZZAZIONE INTERNA

In ogni sezione operano:

• Un docente sezione.
• Un docente di laboratorio linguistico.
• Un docente di laboratorio psico motorio.
• Un docente di laboratorio musicale.
• Un docente di laboratorio grafico pittorico.
• Un docente di laboratorio teatrale.
• Un docente di sostegno per alunni diversamente abili (dove necessita).